Sunday, November 17, 2013

2013.11.28

Orazio Paoletti, Maria Chiara Bettini (edd.), Gli Etruschi e la Campania settentrionale: atti del XXVI Convegno di studi etruschi ed italici, Caserta, Santa Maria Capua Vetere, Capua, Teano, 11-15 novembre 2007. Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici, Atti di convegni, 26. Pisa; Roma: Fabrizio Serra editore, 2011. Pp. 711. ISBN 9788862272476. €1295.00.

Reviewed by P. Gregory Warden, Franklin University Switzerland (gwarden@fc.edu)

Version at BMCR home site

[The Authors and titles are listed below.]

Pre-Roman Campania has figured prominently before in conferences of the Istituto di Studi Etruschi ed Italici, at the 7th convegno in 1964, and again at the 14th in 1981. This volume brings to the fore much new scholarship while continuing to look to the south from an Etruscan point of view. The major issues and the questions also remain the same: the relationship of the Etruscans to the people of northern Campania, the nature and transformation of material culture during the Iron Age, and the various identities of the various groups in that area. The focus is still firmly placed on the material record as reflected mostly in funerary remains. The result of this latest conference is a massive volume, at a massive price, that resembles a greatly overladen buffet table (or perhaps a smorgasbord?). It includes contributions of real heft, difficult to digest but with undeniable substance, requiring great appetite but producing tangible rewards for the hearty. Also included is lighter fare, perhaps more suitable as appetizers or dessert rather than a main course. Admittedly some of the contributions do come across as afterthoughts, focusing on extremely narrow topics of iconography, typology. The nature of some of the titles alone ("Osservazioni," "Alcuni spunti," or "Spunti di riflessione") indicates what will follow. What will not be found here in great quantity is theory, challenges to the theoretical status quo, or broader synthetic reconstructions. Exceptions are the three excellent introductory summaries by Maria Bonghi Jovino, Maria Luisa Nava, and Bruno d'Agostino.

Most of the contributions are focused on narrow topics. Useful are the excavation reports, although the majority, as is still the norm, concern themselves with the evidence from funerary contexts. These include an excellent summary by Stefano De Caro on the necropolis at Gricignano d'Aversa. Rarer are the reports on settlement archaeology, for instance by Domenico Caiazza on the demographics of internal pre-Roman Campania, Stefania Quilici Gigli et al. on settlements in the light of the Carta Archeologica project, Carlo Rescigno on the archaic architecture of northern Campania, and Luca Cerchiai's succinct contribution on sanctuaries. Also very welcome is the attention paid to museum collections: Gianluca Tagliamonte on the "riordinamento" of the Museo Archeologico Nazionale of Naples; Witold Dobrowolski on the impasto and bucchero ceramics in Wilanów, Poland; Valentino Nizzo on the material from Cumae in the Florence Archaeological Museum; and Elisabetta Mangani on material from Suessa in the Pigorini Museum in Rome.

As is to be expected at a heavily laden buffet table, there are things for every taste. This reviewer particularly appreciated the contribution of Giovanni Colonna, which deftly dealt with issues of cultural identity, a theme surprisingly not taken up by very many of the other authors. Of historiographical interest is Flavio Castaldo's attempt at contextualization of the Barone lebes in the British Museum. And of great interest to those of us working farther to the north is the compelling contribution by Gabriella Poggesi et al. on the connections between northern Etruria and the region of Capua as evidenced by that intriguing and singular class of ceramics, kyathoi with handles "a corna tronche e cave" (with stunted and hollow horns). This volume, as is the case with the 25 previous publications of Convegni of the Istituto, will serve as an important work of reference. It is a shame that its price puts it out of reach of most scholars and libraries.

Table of Contents

Prima Giornata di Lavori
Giovannangelo Camporeale, "Gli Etruschi e la Campania settentrionale."
Maria Bonghi Jovino, "Capua preromana e dintorni."
Maria Luisa Nava, "La campania settentrionale tra preistoria e protostoria: la situazione attuale."
Gianluca Tagliamonte, "La Campania preromana nelle collezioni del Museo Archeologico Nazionale di Napoli: un progetto di riordinamento."
Seconda Giornata di Lavori
Bruno d'Agostino, "Gli Etruschi e gli altri nella Campania Settentrionale."
Vincenzo Bellelli, "La ceramica orientalizzante di 'tipo greco' fra Campania settentrionale, Latium Vetus ed Etruria (650-600 a.C.)."
Enrico Benelli, Franceso Maria Cifarelli, "Materiali e tipi ceramici arcaici tra Abruzzo, Campania settentrionale e Lazio meridionale interno:tradizioni locali e circolazione di modelli."
Giovanni Colonna, "Dal Volturno al Garigliano: tradizioni etniche e identità culturali (a proposito degli Osci e del lore nome)."
Stefania Quilici Gigli, Paola Carfora, Giuseppina Renda, "Insediamenti e popolamento della Campania settentrionale alla luce delle ricerche per la Carta Archeologica."
Cristina Chiramonte Treré, "Gli Ausoni/Aurunci e le aristocrazie centro-italiche: identità etniche e differenziazioni culturali tra VI e V secolo a.C. Alcuni spunti."
Fernando Gilotta, "Trasmissioni di modelli in etá arcaica in Campania settentrionale. Cales e Capua."
Gabriella Poggesi, Elisabetta Bocci, Lucia Pagnini, Fulvia Lo Schiavo, "Rapporti fra l'Etruria settentrionale interna e il territorio di Capua: i kyathoi con anse a corna tronche e cave."
Barbara Grassi, "Spunti di riflessione sull'iconografia di alcune produzioni fittili capuane di età arcaica."
Valeria Sampaolo, "Abitato e necropoli arcaiche di Capua Antica. Il punto della situazione."
Marco Minoja, "Capua tra età orientalizzante e arcaica: inquadramento preliminare dei materiali da abitato."
Cristina Regis, "Capua: l'abitato arcaico del Siepione. Gli scavi 2005 nel settore sud-est: planimetria degli edifici e primo esame delle caratteristiche delle murature e delle coperture."
Terza Giornata di Lavori
Maria Pia Marchese, "Campania settentrionale: il quadro linguistico prima e dopo la sannitizzazione."
Aldo L. Prosdomici, "Ipseità e alterità tra etnonimia e poleonimia. Suessa, Suessula, Opikoi, Oinotroi, e simili."
Carlo Rescigno, "Tufa, legno, terracotta. Osservazioni sulle architetture arcaiche della Campania settentrionale."
Stefan Steingräber, "La pittura funeraria di epoca tardoarcaica in Campania settentrionale (Capua)."
Rita Benassai, "Le tombe a camera con volta a botte in Campania: riflessi nell'architettura funeraria ellenistica in Etruria."
Diletta Colombo, Ida Stanislao, "Lo scavo della necropoli capuana in località Parisi (Nuovo Mattatoio): considerazioni preliminari."
Flavio Castaldo, "La necropoli dell'antica Capua e la sepoltura del lebete Barone."
Domenico Caiazza, "Poleografia e popolamento della Campania interna preromana. Insediamenti italici sui rilievi dell'Appennino e del Preappennino della antica Terra di Lavoro. Un dossier sui Lucani e una proposta di restituzione storico-topografica dei Lucani Apuli e dei Lucani della Mesogaia."
Federica Chiesa, "Ritratto a dono votivo? Una testa fittile maschile da Capua."
Rossella Patricia Migliore, "Statuine votive dal santuario di Fondo Patturelli. Una proposta di lettura."
Quarta Giornata di Lavori
Francesco Sirano, "La cultura figurativa dell'area sidicina nel quadro della Campania settentrionale di età arcaica."
Witold Dobrowolski, "Impasti e buccheri di Wilanów. Il problema delle origini della collezione."
Stefano De Caro, "La necropoli orientalizzante dell'insediamento US Navy di Gricignano d'Aversa (CE)."
Luca Cerchiai, "I santuari."
Elena Laforgia, "Maddaloni-Calatia: i nuovi scavi della necropoli nord-orientale."
Elisabetta Mangani, "I materiali di Suessula conservati nel Museo Nazionale Preistorico Etnografico 'L. Pigorini.'"
Angela De Filippis, Colonna Passaro, "L'occupazione sul territorio caleno e del Monte Maggiore. Stato degli studi e prospettive di ricerca."
Daniela Giampaola, Amedeo Rossi, "Suessula. I nuovi rinvenimenti."
Quinta Giornata di Lavori
Alfonso Mele, "Cuma in Opicia tra VI e V secolo: la tradizione rivisitata."
Pia Criscuolo, "Materiali di ambito villanoviano e sardo nelle necropoli preelleniche di Cuma."
Rosaria Ciardiello, "Trasformazioni nell' imagerie della ceramica attica della Campania settentrionale: il caso di Cuma e di Capua."
Rosa Anna D'Anna, Marco Pacciarelli, Laura Rota, "Una tomba di alto rango dell'VIII secolo a.C. da San Marzano sul Sarno."
Diana Savella, "Apporti capuani nel repertorio ceramico della valle del Sarno nell'VIII secolo a.C." Con una appendice di Caterina Ottomano, "Analisi mineralogico-petrografica su alcuni campioni di ceramica da San Marzano e da Capua."
Friedhelm Prayon, Martin Köder, "Annotazioni sulle tombe a circolo nella valle del Sarno."
Valentino Nizzo, "I materiali cumani del Museo Archeologico di Firenze: nuovi dati su Cuma preellenica e sugli scavi Osta."
Testi di Poster
Maria Chiara Bettini, "Suggestioni capuane a Chiusi nell'età del Ferro."
Alessandra Gobbi, "Materiali d'importazione greca nei corredi capuani dell'età del Ferro: sesso e dimensione sociale."
Elena Laforgia, Giuliana Boenzi, Claudia Bartoli, "Gricignano di Aversa (CE). Scavi lungo la linea ad Alta Velocità in provincia di Caserta. Una prima sintesi."
Nadia Murolo, "Forme di sepolture e composizioni dei corredi nelle necropoli calatine: la ceramica d'ímpasto nelle sepolture della necropoli sud-occidentale."
Giuseppina Renda, Antonio Salerno, "Ruviano (CE). Materiali da tombe di VIII-VII secolo a.C."
Nicoletta Scala, Francesco Sirano, "Per una tipologia delle statuette votive fittili dal santuario di Fondo Ruozzo – Teano (CE)."
Ellen Thiermann, "La necropoli Fornaci di Capua in età arcaica. Nuovi dati e prospettive."

No comments:

Post a Comment